Home > GRIGLIA DI COMPORTAMENTO a.s. 2017/2018
Ultima modifica: 18 giugno 2018

GRIGLIA DI COMPORTAMENTO a.s. 2017/2018

image_pdf

La valutazione del comportamento degli studenti viene espressa collegialmente dal Consiglio di classe e concorre, unitamente alla valutazione degli apprendimenti, alla valutazione complessiva dello studente. Il voto di comportamento, espresso in decimi, concorre, nello stesso modo dei voti relativi a ciascuna disciplina, alla determinazione della media dei voti conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico; tale media determina la banda di oscillazione del credito scolastico che viene attribuito agli studenti del secondo biennio e del quinto anno.

La valutazione viene attribuita nel caso di presenza prevalente delle voci indicate Valutazione attribuita
Lo studente è
a) interessato e partecipe in modo costante e costruttivo alle attività didattiche
b) serio e impegnato nell’adempimento dei doveri scolastici, con apporti personali
c) sempre rispettoso dei regolamenti d’Istituto
d) rispettoso degli altri, dei diversi ruoli, dei diritti e delle opinioni altrui, in modo propositivo e collaborativo all’interno della classe
10
Lo studente è
a) interessato e partecipe in modo costante alle attività didattiche
b) serio e impegnato nell’adempimento dei doveri scolastici
c) sempre rispettoso dei regolamenti d’Istituto
d) rispettoso degli altri, dei diversi ruoli, dei diritti e delle opinioni altrui
9
Lo studente è
a) interessato e generalmente partecipe alle attività didattiche
b) complessivamente puntuale nell’adempimento dei doveri scolastici
c) generalmente rispettoso dei regolamenti d’Istituto
d) rispettoso degli altri, dei diversi ruoli, dei diritti e delle opinioni altrui
8
Lo studente è
a) interessato e partecipe alle attività didattiche in modo non sempre costante oppure limitato ad alcune discipline
b) poco costante nell’adempimento dei doveri scolastici
c) non sempre rispettoso dei regolamenti d’Istituto (note disciplinari a carico, frequenti entrate in ritardo o uscite anticipate, non puntuale giustificazione di ritardi o assenze….)
d) poco rispettoso verso persone e ruoli
7
Lo studente è
a) interessato in modo selettivo o passivo al dialogo educativo
b) inadempiente rispetto agli impegni scolastici
c) poco rispettoso dei regolamenti d’Istituto (sospensione, note disciplinari, frequenti e reiterati comportamenti scorretti…)
d) poco rispettoso degli altri, dei diversi ruoli, dei diritti e delle opinioni altrui
6
Lo studente nel corso dell’anno scolastico si è reso responsabile di atteggiamenti e comportamenti che hanno richiesto interventi di natura sanzionatoria comportante l’allontanamento dall’istituto per un periodo superiore a 15 gg, in violazione delle norme stabilite dal regolamento di istituto e dai contenuti dello statuto delle studentesse e degli studenti (DPR 235/07 e precisazioni contenute nella nota 3602/PO del 31/07/08). Successivamente all’irrogazione della sanzione, lo studente non ha mostrato segni apprezzabili e concreti di modifica del suo comportamento. 5

SCARICA IL DOCUMENTO (PDF 58Kb)